Apertura iscrizioni lunedì 18 gennaio 2021 - Posti disponibili 800!

Scopri
Risultati
Percorsi

Alta Valtellina Bike Marathon ai nastri ...

C'è tanta attesa ed emozione per questa ormai imminente dodicesima edizione della marathon valtellinese pronta ancora ad entusiasmare i numerosi atleti, amatori, appassionati e familiari provenienti da tutta Italia e anche dai vicini paesi esteri. Un palcoscenico ideale per una gara Mtb dove agonismo di alto livello ed escursionismo sono in perfetta simbiosi.

Una edizione che si annuncia in "sicurezza" visto che la pandemia ancora non è passata e una competizione "tosta" che per molti bikers rappresenta una sfida personale e una conquista che vale una stagione intera.

Nell’elenco dei numerosi iscritti troviamo un vero «parterre de roi» con atleti di calibro internazionale, che garantirà anche quest'anno una competizione di altissimo livello.
Un nome su tutti quello del campione italiano marathon in carica, il comasco Samuele Porro (team TREK Pirelli) unico rappresentante del proprio team e che proverà a bissare il successo del 2016. Per lui fino ad oggi una super stagione quella 2021 con già in bacheca il 2. posto ai campionati europei del Raid Evolenard in Svizzera ed un obiettivo grande che lo attende a inizio ottobre, quello con il campionato del mondo Marathon che si disputa in Italia a Capoliveri.
Dalla Toscana risponde presente in Valtellina il team Soudal Lee Cougan di Stefano Gonzi con cinque atleti di primissimo piano come Daniele Mensi, il "Mig Russo" Alexey Medvedev (già vincitore nel 2015), Jacopo Billi e Stefano Valdrighi. Sempre per il team toscano dopo qualche anno di assenza ci sarà anche il trentino Tony Longo, vincitore già in due edizioni (2009 e 2012) e che punterà a un suo personale tris.

Capitanato dal livignasco Mattia Longa, che si allena spesso sul percorso di gara, lo Scott Racing Team di patron Mario Noris con ai nastri di partenza il già 4 volte vincitore della Marathon valtellinese (2010, 2011, 2013 e 2017); stiamo parlando del forte biker bresciano Juri Ragnoli che potrà contare oltre che sul già citato compagno di team Longa anche sul bresciano Cristian Cominelli che aveva già conquistato un prestigioso terzo posto nella edizione 2016.

Sarà da tenere in forte considerazione anche il tridente schierato dal team Wilier Force 7C di patron Massimo Debertolis con il bergamasco Johnny Cattaneo (vincitore nel 2008 sul percorso granfondo), il ligure Marco Rebagliati (dato in ottima forma e già vincitore di recente a Cortina) e il toscano Martino Tronconi.
Dal Veneto arriverà in forze anche l’Olympia Factory Team con il capitano e «highlander» della mtb italiana Marzio Deho, il trentino Andrea Righettini, il bresciano Roberto Baccanelli e il veronese Stefano Dal Grande. Sempre per l'Olympia troveremo una delle favorite per il successo nella gara femminile, la piemontese Claudia Peretti, recente vincitrice della Dolomitica Brenta bike e della Valseriana Marathon e sempre a podio nelle gare disputate nel 2021.

Ci sarà anche il Team valtellinese ma dalle ambizioni internazionali sia nella mtb che nel ciclocross, il KTM Brenta Brakes dei fratelli Samparisi Lorenzo e Nicolas, che schiererà anche il piemontese Francesco Bonetto e il giovane e promettente ligure Dario Cherchi.

Un solo esponente per il team brianzolo KTM Protek Elettrosystem con il forte Domenico Valerio, segnalato in ottima forma dopo il recente terzo posto alla Marathon trentina 3T bike XXL nella regione del Lagorai.

Di ritorno dalle Olimpiadi di Tokyo dove ha preso parte alla prova in linea su strada, dove è stato purtroppo costretto al ritiro ci sarà l'estone Peter Pruus del team Torpado Südtirol di patron Lazzarin. Completeranno il poker di atleti del team “Factory” del "cavallo alato" Jakob Dorigoni, Fabio Olivieri e Riccardo Chiarini.

Per quanto riguarda le “quote rosa” oltre alla già segnalata Claudia Peretti del team Olympia, altra grande favorita l’altoatesina Sandra Mairhofer (RDR Leynicese), specialista anche del triathlon e vincitrice quest’anno nella mtb di una gara a tappe in Spagna ad Andorra in coppia con la piemontese Fasolis. Tra le altre atlete possibili outsider segnaliamo la piemontese Valentina Picca (Scott Sumin), la bergamasca Simona Mazzucotelli (G.S. Supermercati Massi), la ligure già campionessa del mondo delle 24h Endurance Gaia Ravaioli, la veronese del team Omap cicli Andreis Chiara Burato e la trentina del team Cingolani Debora Piana con la compagna di team, la ciclocrossista brianzola Rebecca Gariboldi.

Il comitato organizzatore augura a tutti i partecipanti e accompagnatori un piacevole soggiorno nel magnifico comprensorio dell’Alta Valtellina.

Special Team

Special Team


Un premio speciale per le squadre

Scopri

Bike Wash


Un angolo di tecnologia nel cuore delle Alpi Valtellinesi

Scopri

Bike Adventure


24 luglio 2020: una spettacolare tappa escursionistica aperta a tutti

Scopri

Apertura iscrizioni lunedì 18 gennaio 2021 - Posti disponibili 800!

gara spettacolare!

Che dire... Spettacolare! Percorso favoloso, duro, bello organizzazione super. Grazie a tutti!

Sergio Cima Leggi tutte le recensioni

Ultime notizie

dal blog di Alta Valtellina Bike Marathon

I partner

che supportano Alta Valtellina Bike Marathon Scopri tutti i partner

© copyright 2017 Alta Valtellina Bike A.S.D. - P. Iva 00884240144 - Ueppy: soluzioni per il Web -  Trasparenza -